Prix Italia, Profumo: Ruolo servizio pubblico come Odissea nello spazio

Torino, 16 set. (LaPresse) - "Io credo che il ruolo del servizio pubblico sia quello di '2001: nello spazio', l'interazione continua". Così il ministro dell'Istruzione, Francesco Profumo, al convegno 'Istruzione e servizio pubblico' al Prix Italia della Rai a Torino. Il ministro ha citato il celebre film di Stanley Kubrick del 1968 come modello di "bidirezionalità" nel rapporto tra spettatori e pubblico della televisione, che dovrebbe invece basarsi su un dialogo continuo. Anche nella scuola, secondo il ministro, dovrebbe essere preso in considerazione lo stesso modello.

"Una volta - ha spiegato - c'erano insegnanti da una parte e allievi dall'altra. Questo era il modello della scuola industriale con gli alunni passivi. Da allora, però siamo passati dalla scuola industriale alla scuola tra pari, alla scuola come a una specie di campus con un docente capace di organizzare sistemi di conoscenza tenendo un canale aperto con la bidirezionalità. Io credo che lo stesso passaggio stia avvenendo per il ruolo dei media e del servizio pubblico".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata