Primo maggio, Grillo cita Pelù in apertura del blog

Roma, 2 mag. (LaPresse) - Il leader del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo oggi twitta e pubblica sul suo blog l'attacco di ieri di Piero Pelù a Matteo Renzi. Grillo cita testualmente il cantante, riportandone le parole pronunciate sul palco del concerto del Primo maggio a Roma. "Non vogliamo elemosine da 80 euro - ha detto ieri Pelù - vogliamo lavoro. Il nuovo arrivato, il boy scout di Licio Gelli deve capire che in Italia c'è un grande nemico: disoccupazione, corruzione, voto di scambio, mafia, 'ndrangheta, camorra. La nostra è una guerra interna. Il nemico è dentro di noi. Gli unici cannoni che ammetto sono quelli che dovrebbe fumarsi Giovanardi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata