Primarie, Vendola: A priori non stiamo né con Renzi né con Bersani

Roma, 26 nov. (LaPresse) - "È scontato che dalla mia bocca non uscirà un endorsement per Matteo Renzi, credo che non se lo aspetti nessuno e non se lo aspetta neanche il sindaco di Firenze". Così il leader di Sel Nichi Vendola durante una conferenza stampa a Roma, presso la sede del partito. "Il fatto che io non faccia un endorsement per Matteo Renzi - ha aggiunto, però - non comporta automaticamente che io faccia un endorsement per Pier Luigi Bersani, e rigetto con sdegno le calunnie da bar dello sport che lasciano immaginare un accordo, un negoziato segreto tra me e Pier Luigi Bersani". Il segretario del Pd, ha sottolineato, "dovrà convincere non solo me ma 485mila persone che ci hanno scelto".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata