Primarie sindaco centrosinistra Roma, 6 candidati:si vota fino alle 20

Roma, 7 apr. (LaPresse) - Oggi, dalle ore 8 alle ore 20, si tengono nella capitale le primarie della coalizione di centrosinistra per la scelta del candidato sindaco di Roma e dei candidati presidenti di Municipio. Sei i candidati, tra cui due donne: Paolo Gentiloni, Ignazio Marino, Patrizia Prestipino, David Sassoli (del Pd), Mattia Di Tommaso (Psi), Maria Gemma Azuni (di Sel). Il vincitore sfiderà l'attuale primo cittadino della Capitale Gianni Alemanno e Marcello De Vito del M5S. Tra le novità di queste primarie il voto aperto anche ai sedicenni, purché forniti di documento d'identità. Il vincitore, fra loro, sfiderà l'attuale primo cittadino della Capitale Gianni Alemanno e il grillino Marcello De Vito del M5S.

Maria Gemma Azuni, è nata nel 1948 ad Olzai (Nuoro). Da 40 anni vive a Roma dove è consigliere comunale e membro di Sel. Nel suo mandato istituzionale si è occupata, in particolar modo, dell'organizzazione dei servizi alla persona (scuola, servizi sociali e sanitari), del mondo delle donne, delle questioni legate al precariato, al lavoro, all'ambiente e all'urbanistica. Nel 1975 è stata assunta come assistente sociale della Provincia di Roma, dove ha ricoperto l'incarico di dirigente del servizio pianificazione sociale, formazione e aggiornamento per gli operatori socio-educativi e sanitari e del sistema informativo sociale.

Mattia Di Tommaso, è nato nel 1985 a Roma, avvocato, ha fondato l'associazione di volontariato 'SOS Diritti e Legalità'. A settembre 2012 partecipa alla missione internazionale umanitaria negli orfanotrofi del Kosovo e della Macedonia, organizzata dal ministero degli Esteri, della Difesa, dall'Unicef e dall'ambasciata italiana a Pristina. È esperto in diritti umani. Iscritto al Partito socialista italiano.

Paolo Gentiloni è nato nel 1954 a Roma, giornalista, ex assessore con Rutelli sindaco, ex ministro delle Comunicazioni nel secondo governo Prodi. È deputato del Partito democratico.

Ignazio Marino, è nato nel 1955 a Genova. A 14 anni si trasferisce con la famiglia a Roma. Chirurgo, specializzato in trapianti d'organo, con esperienze negli Stati Uniti. È senatore del Pd. Nel luglio del 2009 si è candidato alle primarie per la segreteria nazionale del Partito democratico, in competizione con Pier Luigi Bersani e Dario Franceschini. La mozione congressuale ha ottenuto, il 25 ottobre 2009, più di 380 mila voti, pari al 12,5%. E' stato presidente della commissione parlamentare d'inchiesta sull'efficacia e l'efficienza del Servizio sanitario nazionale.

Patrizia Prestipino, assessore allo sport turismo e giovani della Provincia di Roma fino a dicembre 2012, è membro dell'assemblea nazionale del Partito democratico. E' anche stata presidente del Municipio XII di Roma. Ha la cattedra di lettere in un liceo.

David Sassoli, è nato nel 1956 a Firenze, giornalista Rai, dal 2009 è parlamentare europeo del Partito Democratico. Dal 2004 al 2007 è stato presidente dell'Associazione Stampa Romana, il sindacato dei giornalisti del Lazio e fra i fondatori dell'Associazione 'Articolo 21, movimento di difesa della libertà di stampa'. Al Parlamento europeo ricopre l'incarico di capo delegazione del Pd. E' membro Commissione per i Trasporti e il turismo. E' sposato e ha due figli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata