Primarie, Renzi: Ci ho creduto fino all'ultima settimana, peccato

Firenze, 3 dic. (LaPresse) - "Torno a lavoro, torno a fare il sindaco a tempo pieno". Così il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, arrivando a palazzo Vecchio, all'indomani del ballottaggio delle primarie del centrosinistra. Stile casual per il sindaco: maglione blu con bottoni e jeans, il primo cittadino è arrivato alla sede del comune fiorentino intorno alle 9.30. "Era scontato di straperdere al ballottaggio" commenta Renzi. "Sono dispiaciuto perché a metà ottobre i sondaggi erano fantastici e io ci ho creduto" aggiunge Renzi che ai giornalisti che gli chiedevano quando ha iniziato a capire che si stava profilando una sconfitta, ha risposto: "L'ultima settimana prima del primo turno".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata