Primarie Pd, Bonaccini vince sfida con Balzani: sarà candidato alla presidenza dell'Emilia Romagna

Bologna, 28 set. (LaPresse) - Stefano Bonaccini ha vinto le primarie del Pd in Emilia Romagna. I dati non sono ancora definitivi, ma il modenese, che dovrebbe aver riportato una percentuale intorno al 60%, sta festeggiando nella sede regionale del Pd, a Bologna. Con lui anche Roberto Balzani, soddisfatto del 40% ottenuto. Bonaccini correrà per la poltrona di presidente della regione il 23 novembre.

Ma le primarie si sono rivelate un flop per il numero dei votanti. Il dato delle 17 diffuso dalla segreteria regionale è infatti impietoso: 41.816 votanti in tutto il territorio regionale, ossia l'86,5% in meno dei 310.854 della stessa ora delle primarie dell'8 dicembre scorso, quando si votò per il segretario nazionale.

Gli 800 seggi sparsi per la regione si sono aperti stamattina alle 8 e hanno chiuso alle 20. Sono stati ammessi al voto tutti i residenti in Emilia Romagna che abbiano almeno 16 anni, e anche stranieri e fuori sede che si siano preregistrati entro il 25 settembre in uno dei circoli Pd o compilando l'apposito modulo scaricato dal sito www.ilpresidentelosceglitu.it.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata