Primarie, il centrosinistra sceglie il leader: voto dalle 8 alle 20

Roma, 25 nov. (LaPresse) - Oggi vanno in scena le primarie del centro sinistra per la scelta del leader per le prossime elezioni politiche. Una complessa macchina organizzativa che vede i seggi aperti dalle 8 alle 20 di oggi per un voto che vede sfidarsi Pier Luigi Bersani, Matteo Renzi, Nichi Vendola, Bruno Tabacci e Laura Puppato. Dopo una campagna elettorale, in cui non sono mancate le polemiche, fatta di comizi, camper tour, apparizioni nei talk show, confronti tv in stile 'X Factor' fra i 5 contendenti, oggi è il giorno il voto per cui si sono già registrati 1,5 milioni di cittadini.

CHI VOTA - Per le primarie sono in campo 100mila volontari per lo sforzo organizzativo. Possono votare tutti gli elettori over 18 al 25 novembre 2012, compresi cittadini Ue residenti in Italia e stranieri con permesso di soggiorno.

REGISTRAZIONE - Ci si può iscrivere in qualsiasi ufficio elettorale del centrosinistra. Bisogna presentarsi con la tessera elettorale, un documento di identità e versare almeno 2 euro.

IL VOTO - Le primarie del centrosinistra prevedono la possibilità di un eventuale ballottaggio, domenica 2 dicembre.

COME SI VOTA - Si vota esibendo il documento di identità, la tessera elettorale, e il certificato di elettore di centrosinistra 'Italia bene comune'. Ogni elettore può recarsi a votare solo nel seggio che include la propria sezione elettorale. Si può esprimere solo una preferenza. Sono 9239 i seggi distribuiti in 7949 comuni, in tutta Italia. Sono 135 i seggi in 19 Paesi di tutto il mondo. Oltre 6mila i registrati all'estero.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata