Primarie, Formigoni: Decisione va presa oggi, se no è disfatta

Roma, 8 nov. (LaPresse) - "La decisione va presa oggi, non è possibile traccheggiare, rischiamo di essere sepolti dal ridicolo. Se Berlusconi conferma il passo indietro, la strada sono le primarie. Approviamo il regolamento e partiamo". Così il governatore della Lombardia Roberto Formigoni intervenendo durante l'ufficio di presidenza del Pdl. "Questo è il modo per non trasformare una possibile sconfitta in disfatta - ha aggiunto - Se continuiamo a stare fermi la sconfitta possibile si trasforma in disfatta".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata