Primarie, Bersani stravince e arriva al 60,9%

Roma, 2 dic. (LaPresse) - Pier Luigi Bersani resta al 60,87% quando sono arrivati i dati di 7.490 seggi su 9.219, con Renzi che arriva al 39,13%. In voti reali il segretario del Pd supera quota 1,3 milioni, mezzo milione in più di Renzi.

Facendo poi una carrellata sui dati in arrivo dalle varie regioni, si vede come Matteo Renzi vinca soltanto in Toscana dove sfiora il 55%. Bersani è invece saldamente in testa in tutte le altre 19 regioni con punte del 76% in Calabria. Si tratta ovunque di dati provvisori. Stessa musica per quel che riguarda le grandi città, Bersani perde infatti solo a Firenze.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata