Prescrizione, Renzi: No a ricatti, io non sto cambiando posizione

Milano, 11 feb. (LaPresse) - "Nei governi di coalizione si fanno gli accordi tutti insieme. Se qualcuno fa l'accordo e lo impone agli altri, è un ricatto. Se pensano di comprare Italia viva con due poltrone, sono cascati male con noi. Le poltrone tenetevele, noi ci teniamo i diritti. Una coalizione di governo ha il principio di rispettare le regole del gioco che ci siamo dati insieme. Io non sto cambiando posizione". Così il leader di Italia viva, Matteo Renzi, in un'intervista ad 'Agorà' su Rai3, sulla prescrizione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata