Prescrizione, Faraone: "Proposta del premier non sufficiente"

Il capogruppo di Italia Viva al Senato: "Resta ipotesi di valutare proposta fatta da Costa"

"Ad oggi c'è semplicemente una proposta che fa sicuramente dei passi avanti sul tema dell'accelerazione dei processi, mentre sulla prescrizione si è capito che, almeno, si è sciolto un ghiaccio. Dopodiché è chiaro che valuteremo la proposta nel suo complesso. Se ci convincerà, la sosterremo fino in fondo, altrimenti manteniamo l'ipotesi di valutare la proposta fatta da Costa". Così il capogruppo di Italia Viva al Senato, Davide Faraone, al termine del vertice sulla giustizia convocato a Palazzo Chigi dal premier Giuseppe Conte. "Sui processi più rapidi sono stati fatti passi avanti. Sulla discussione per sistemare la nuova legge sulla prescrizione questo incontro non è stato risolutivo: la proposta del premier Conte è stata troppo generica. Tolto il totem, ma non è assolutamente sufficiente quello che è stato proposto fino ad oggi", ha sottolineato Faraone.