Prescrizione,Bonafede: Stop ricorso a diritto di veto,Pd e Leu leali

Firenze, 7 feb. (LaPresse) - Sul lodo Conte bis "c'è una forza politica, che è Italia Viva che, dopo circa otto tavoli in cui ci siamo confrontati, ha espresso questa divergenza finale, che io rispetto, a differenza dei toni usati dagli altri, che sono palesemente finalizzati a creare una rissa intorno a questo tema. Io non accetto nessun tipo di provocazione e non credo che sia giusto nei confronti dei cittadini italiani, e per questo dico: confrontiamoci sui temi e prendiamo atto che quando ci sono delle divergenze e si sta in una maggioranza si cerca anche di venirsi incontro e di trovare una soluzione. Ci sarà sempre qualcuno che non sarà contento, ma se cominciamo a dire 'ma io ho i voti in Parlamento', anche i 5 Stelle hanno i voti in Parlamento, come il Pd e come Leu. Non è che ogni volta possiamo far valere un diritto di veto. Continuo a essere aperto al confronto e mi auguro che lunedì in Consiglio dei ministri ci sia una nuova occasione di confronto. Ieri un accordo importante è stato trovato". Così il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, oggi a Firenze, parlando con i giornalisti a margine dell'inaugurazione dell'anno giudiziario del Tar della Toscana.

(Segue).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata