Prescrizione, Bonafede: Mai detto che è modo per ridurre tempi processo

Milano, 1 feb. (LaPresse) - "Le critiche che oggi mi sono state sollevate in realtà sono argomentazioni che in parte condivido: l'idea che bisogna intervenire sui tempi del processo la condividiamo tutti. Semplicemente ritengo che la riforma del processo penale potrebbe ridurre quei tempi". Lo ha detto il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede in un passaggio del suo intervento in occasione dell'anno giudiziario a Milano. "Non ho mai detto che la prescrizione è un modo per ridurre i tempi - ha aggiunto - ho semplicemente un'impostazione differente e ritengo ingiusto che lo stato arrivi a un punto in cui, dopo aver speso soldi ed energie per portare avanti l'accertamento di alcuni fatti, a un certo punto quel lavoro debba essere gettato nel nulla a causa del tempo. La mia impostazione è che bisognerebbe lavorare sul tempo. Qualsiasi intervento sull'efficienza dei processi, qualsiasi riduzione del tempo dei processi porterà a far sì che la prescrizione diventi un problema marginale. Mi dispiace", ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata