Premier ricattato, al riesame di Napoli discussione su competenza

Napoli, 23 set. (LaPresse) - E' appena finita l'udienza del tribunale del riesame di Napoli, chiamato a decidere sull'annullamento o sulla attenuazione delle misure cautelari per Gianpaolo Tarantini e Valter Lavitola. La questione centrale che è stata affrontata più a lungo è quella della competenza territoriale. Ancora una volta i pm campani hanno sostenuto la titolarità del fascicolo, mentre i difensori di Tarantini e Lavitola hanno ribadito che l'inchiesta delle passare a Roma. Nessuna decisione dal riesame che è chiamato a pronunciarsi entro lunedì.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata