Pop Bari, in decreto scissione Mcc per banca investimento

Roma, 15 dic. (LaPresse) - Il decreto approvato dal Consiglio dei ministri prevede “l'assegnazione con uno o più decreti del ministro dell'Economia” l'assegnazione a Invitalia in conto capitale di contributi “fino all'importo complessivo massimo di 900 milioni” a favore di Mediocredito centale “affinché questa promuova, secondo logiche, criteri e condizioni di mercato, lo sviluppo di attività finanziarie e di investimento anche a sostegno delle imprese del Mezzogiorno, da realizzarsi anche attraverso il ricorso all'acquisizione di partecipazioni al capitale di società bancarie e finanziarie e nella prospettiva di ulteriori possibili operazioni di razionalizzazione di tali partecipazioni”. A seguito di tali operazioni poste in essere da Mcc può essere disposta con decreto del Ministero dell'Economia la scissione della stessa Mcc con la costituzione di una nuova società alla quale sono assegnate le attività e partecipazioni acquisite”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata