Ponte Morandi, Signorini: "In un mese perso più di un milione e mezzo di euro"

Cominciano a farsi sentire gli effetti economici del crollo del ponte Morandi. Lo afferma Paolo Emilio Signorini, il presidente dell'Autorità Portuale del Mar Ligure occidentale secondo cui c'è "un segnale negativo che riguarda le tasse portuali. Ad agosto non sono cresciute - afferma - mentre erano cresciute del 9 per cento nei primi sette mesi del 2018. A settembre dello scorso anno erano più di quattro milioni, ora saranno 2,3 - 2,4". Si tratta delle tasse pagate dalle navi che attraccano al porto per scaricare le merci trasportate.