Ponte di Genova, Conte: Stato non ha mai abbandonato città

Genova, 28 apr. (LaPresse) - “Lo Stato non ha mai abbandonato Genova. Lo abbiamo solennemente detto a poche ore dalla tragedia, ero già qui e abbiamo detto subito che Genova non sarebbe stata lasciata sola. Questa presenza è doverosa ma sono qui anche con grande piacere perché oggi suturiamo una ferita”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte al varo dell'ultimo impalcato che completa la struttura del Nuovo Ponte di Genova realizzato da Salini Impregilo e Fincantieri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata