Polverini (Fi): Difficile esprimere soddisfazione per dati Inail

Roma, 9 lug. (LaPresse) - "Difficile esprimere soddisfazione per i dati dell'Inail sugli infortuni sul lavoro visto che ancorché leggermente diminuiti, rappresentano sempre un numero drammaticamente alto di morti e feriti insopportabile per una Repubblica fondata sul lavoro e per un Paese civile. Abbiamo ascoltato un Ministro del Lavoro che si è limitato a fare il triste notaio della crisi, questo è sembrato Poletti sia alla luce delle dichiarazioni di questa mattina sia di quelle di ieri riguardanti i dati Inps. Avremmo bisogno,invece, di un Ministro e di un Governo attivi sul fronte del lavoro e dell'occupazione, non con spot, slide e dichiarazioni, ma con atti, soprattutto di valore economico, concreti e immediatamente esecutivi". Così in una nota la deputata di Forza Italia, Renata Polverini, vice presidente della Commissione Lavoro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata