Poletti: Renzi ha ragione, distanza Italia-Ue clamorosamente ridotta

Cernobbio (Como), 6 set. (LaPresse) - "Credo che il presidente del Consiglio abbia perfettamente ragione a dire che siamo rientrati nel gruppo. Tra il ritmo dell'Europa e dell'Italia la distanza si è clamorosamente ridotta". Così il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, commentando a margine del Forum Ambrosetti a Cernobbio, le parole di ieri del premier, Matteo Renzi, proprio all'evento di Villa d'Este.

Sui commenti degli imprenditori al Forum all'intervento del premier, Poletti ha dichiarato che "se c'è ottimismo fa piacere, vuol dire che siccome parliamo qui, a Cernobbio, a imprenditori e mondo della finanza che hanno una percezione, se hanno una percezione vuol dire che qualche cosa sta accadendo".

Secondo il ministro "l'ultima delle cose che dobbiamo fare è pensare di aver risolto i problemi, ma negando l'evidenza che se facciamo le cose i risultati arrivano ci facciamo male da soli". "E' del tutto naturale ed evidente, che i dati che abbiamo davanti prefigurano anche un Pil nel terzo trimestre positivo, poi siamo dentro a un contesto mondiale ed europeo", ha concluso Poletti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata