Poletti: Mai pensato che non debba esserci reintegro per licenziamenti discriminatori

Roma, 23 set. (LaPresse) - "Mai immaginato che non ci fosse reintegro per licenziamenti discriminatori". E' quanto avrebbe detto il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, partecipando alla riunione del gruppo Pd del Senato sul Jobs act, secondo quanto riporta il senatore dem, Francesco Russo, su Twitter.

MINISTRO LAVORO: SU REINTEGRA VARRA' SCELTA MAGGIORANZA E GOVERNO- Sulla possibilità di reintegra per un lavoratore licenziato per motivi illegittimi "ci sono soluzioni aperte", avrebbe detto Poletti, sempre secondo quanto scrive su Twitter il senatore dem Francesco Russo.



Poletti avrebbe riferito che su questo tema si rimetterà alla maggioranza e al Governo. Lo stesso ministro, sempre secondo quanto riferisce Russo, avrebbe sottolineato che la reintegra varrà sempre per i licenziamenti dovuti a motivi discriminatori.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata