Pisapia e Speranza fanno pace: Assemblea democratica a ottobre
Telefonata di distensione tra il leader di Campo progressista e quello di Mdp: "Progetto ampio e inclusivo"

Dopo l'incontro saltato qualche settimana fa, Roberto Speranza e Giuliano Pisapia tornano a parlarsi. "Abbiamo condiviso la necessità di dare forza e sostanza al progetto avviato il primo luglio a Roma", affermano in una nota stampa comune a seguito di un colloquio avuto oggi. "Il nostro obiettivo - aggiungono - è offrire finalmente una casa ai milioni di elettori di centrosinistra che chiedono discontinuità rispetto alle politiche degli ultimi anni.  L'Italia ha bisogno di un progetto nuovo e aperto, inclusivo, verso il civismo, l'associazionismo laico, cattolico e ambientalista, il volontariato, il mondo del lavoro e delle imprese".

"Per questo stiamo lavorando per dare gambe e fiato alle idee emerse in questi mesi. Ci daremo appuntamento a breve per approfondire la nostra proposta programmatica, aperta anche ad esperienze diverse, e per stabilire un percorso di partecipazione dal basso che vedrà nel mese di ottobre il culmine con una grande assemblea democratica", concludono Pisapia e Speranza.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata