Pil, Tria: Protrarsi incertezze sono rischio per congiuntura

Roma, 16 lug. (LaPresse) - "Ad oggi le prospettive elaborate dai principali previsori internazionali non indicano segnali recessivi, tuttavia il protrarsi delle incertezze e dei timori legati a un inasprimento delle condizioni prevalenti nei mercati potrebbero costituire un rischio per la congiuntura".Così il ministro dell'Economia Giovanni Tria in audizione sugli andamenti della finanza pubblica davanti alle commissioni Bilancio di Camera e Senato riunite a palazzo Madama.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata