Piemonte, Roberto Cota non si ricandidreà nel 2015, andrà a Bruxelles

Torino, 23 mar. (LaPresse) - Secondo una ricostruzione di 'Repubblica', il governatore del Piemonte, Roberto Cota non intende ricandidarsi nel 2015. Il leghista infatti, conscio della debolezza della sua giunta appena 'rimpastata' con innesti del Pdl dopo il crollo del carroccio e vari scandali e arresti, punta a farsi eleggere nel 2014 all'europarlamento, carica non incompatibile con quella di governatore regionale. Per Cota quindi un anno di doppio incarico sull'asse Torino-Bruxelles, e poi solo Europa. Cota, che è stato eletto anche in Parlamento a febbraio ma non andrà a Roma, punta quindi a un'uscita soft, lasciando la regione al Pdl, sempre che si arrivi al 2015.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata