Piazza Fontana, Mattarella: Attività depistatoria Stato doppiamente colpevole

Milano, 12 dic. (LaPresse) - "Non si serve lo Stato se non si serve la Repubblica e, con essa, la democrazia. L'attività depistatoria di una parte di strutture dello Stato è stata doppiamente colpevole. Un cinico disegno, nutrito di collegamenti internazionali a reti eversive, mirante a destabilizzare la giovane democrazia italiana, a vent'anni dall'entrata in vigore della sua Costituzione. Disegno che venne sconfitto". Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alla seduta straordinaria del Consiglio comunale in occasione del 50esimo anniversario della strage di piazza Fontana.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata