Pensioni, Poletti: Tagliare quelle d'oro? Parliamone ma non è problema

Roma, 30 nov. (LaPresse) - Il taglio delle pensioni più sostanziose "è un tema che si può affrontare, ma ha tante implicazioni, la prima delle quali è la pensione d'oro: è a 5mila, 4mila, 2mila euro? lordi o netti?". Lo ha detto il ministro del Lavoro Giuliano Poletti durante un'intervista a 2Next, in programma stasera alle 23.35 su Raidue. "Qualora si decidesse di farlo, non è questo il tema che può affrontare e risolvere i problemi del pensionamento del Paese", ha spiegato Poletti, dicendo che è necessario trovare una serie di strumenti per accompagnare i lavoratori verso la pensione e "trovare un equilibrio economico e sociale sostenibile".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata