Pd, una cena a quattro per decidere il futuro

Il Pd affronta la crisi interna e studia le prossime mosse: Carlo Calenda conferma la cena a quattro tra i big dem. Matteo Renzi, Paolo Gentiloni e Marco Minniti hanno infatti accettato l'invito rivolto loro dallo stesso ex ministro che sottolinea: "Un gesto di responsabilità da parte di tutti i partecipanti". Una notizia che arriva dopo che ieri il segretario dem Martina aveva confermato il congresso del Pd e annunciato le primarie del partito a gennaio. Non tarda ad arrivare la "controcena" lanciata da Nicola Zingaretti, per ora unico candidato ufficiale alle primarie del partito: "Per un congresso diverso, aperto e partecipato, ho organizzato una cena con un piccolo imprenditore del Mezzogiorno, un operaio, uno studente, un professore e un amministratore", ha detto il governatore del Lazio.