Pd, Renzi: Segreteria? Dipende da cosa farà partito e se vorrà vincere

Roma, 2 giu. (LaPresse) - Candidarsi alla segreteria del Pd? Questo tormentone, secondo il sindaco di Firenze, è "non solo insopportabile ma anche inutile". La domanda vera, secondo Renzi, è "cosa farà il Pd?". Il primo cittadino toscano, in un'intervista rilasciata a 'il Giornale', pone poi una domanda al suo partito. "Ha capito di aver perso le elezioni di febbraio? E ha voglia di provare a vincere le prossime? Dipende tutto dalle risposte a queste domande, quel che farà Renzi". Per quanto riguarda il Governo Letta, Renzi spiega di fare il tifo per lui e di non tramare alle spalle per farlo cadere. Le priorità peril sindaco di Firenze sono la riforma della legge elettorale e poi, subito dopo, "l'abolizione del Senato: sarebbe un segnale chiarissimo all'opinione pubblica che si è recepito il messaggio 'anti-casta' del 25 febbraio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata