Pd, Orlando a Renzi: "Non è colpa di LeU, Gentiloni o minoranze"
(LaPresse) - "Non mi sarei aspettato che la sconfitta elettorale fosse liquidata con le colpe di LeU, lo scarso carisma di Gentiloni e la rumorosità delle minoranze interne". Così Andrea Orlando, commentando le parole di Matteo Renzi nel suo intervento all'assemblea nazionale del Pd all'hotel Ergife di Roma