Pd, Emiliano: Se sarò segretario riporterò Rossi e Speranza
"Basta segretari che eliminano art.18 senza consultare base"

"Ho sofferto quando Rossi e Speranza hanno deciso di lasciare il Pd". Così Michele Emiliano presidente della Regione Puglia, intervistato su La7, a La Gabbia. "Ho capito però le loro ragioni, i motivi per i quali sono andati via, e spero, se diventerò segretario, di riportarli al più presto a casa loro, nel Pd".  "Non mi sento di averli traditi. Eravamo talmente arrabbiati che c'era stato un momento in cui avevamo pensato anche all'ipotesi della scissione". "Io non me la sono sentita di regalare il Pd a Renzi. E grazie al fatto di essermi candidato il Pd non è ancora il partito personale di Renzi" ha aggiunto l'ex magistrato.

"Basta segretari che decidono di eliminare l'articolo 18 senza consultare la base del partito" ha chiosato Emiliano sottolineando: "Al popolo del 4 dicembre dobbiamo una risposta".

LEGGI ANCHE: PD, EMILIANO E ORLANDO SI CANDIDANO ALLA SEGRETERIA

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata