Governo, Pd: "Depositata interrogazione urgente sulla carriera universitaria di Conte"

"Il concorso in cui Conte è diventato professore ordinario nel 2002 potrebbe essere viziato da una grave incompatibilità", per il gruppo parlamentare dem di Palazzo Madama

"Il concorso in cui Conte è diventato professore ordinario nel 2002 potrebbe essere viziato da una grave incompatibilità. Nella commissione che lo ha giudicato c'era il professor Guido Alpa? Alpa non era definito nello stesso CV inviato da Conte alle Camere, socio dello stesso Presidente del Consiglio? I dubbi rilanciati dal quotidiano La Repubblica meritano un immediato chiarimento. Il presidente Conte venga in aula a rispondere subito ai tanti dubbi emersi sulla sua carriera universitaria". È l'interrogazione urgente depositata dal gruppo parlamentare del Pd di Palazzo Madama, a seguito dell'articolo pubblicato nei giorni scorsi dal quotidiano La Repubblica. L'interrogazione era stata anticipata dall'attacco di Matteo Renzi e dalla richiesta a Conte di spiegare in Aula fatta dal capogruppo dem Andrea Marcucci.

"Su La Repubblica Conte smentisce di aver avuto uno studio con Alpa, che poi lo promosse ordinario. Ma questo è il curriculum depositato proprio da Conte a Montecitorio: 'nel 2002 ha aperto uno studio legale con il prof Alpa'. O era falso il cv o ha detto il falso oggi #concorsopoli", ha scritto Luciano Nobili, parlamentare del Pd, in un commento su Twitter. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata