Pd, Civati: Se uscissi dal partito entrerei in Sel

Roma, 15 set. (LaPresse) - “Visto che i miei interlocutori sono spesso quelli di Sel, direi con loro”. Così Pippo Civati, deputato del Pd, oggi al programma di Rai Radio2 'Un Giorno da Pecora', alla domanda su quale partito sceglierebbe se dovesse uscire dal Pd. Alla domanda se abbia mai pensato di uscire dal Pd, Civati ha risposto “ci ho pensato la prima volta che bisognava votare la fiducia al governo”. Sulla legge elettorale il deputato dem ha detto che "l'hanno votata tutti ma non piace a nessuno” e su cosa dovrebbe fare Renzi per convincerlo a entrare nella segreteria del Pd ha risposto che “dovrebbe, per esempio, distribuire incarichi anche a chi non è d'accordo con lui”. Secondo Civati Renzi da zero a dieci è di sinistra “cinque”: “lui ha tendenze, per esempio rispetto alle scelte degli alleati, vicino a zero. Sul lavoro, il decreto Poletti per esempio è più di destra”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata