Pd: Ascoltare Quirinale, fare seriamente riforme Csm e giustizia

Roma, 29 mag. (LaPresse) - "La nota del Quirinale mette un punto fermo, di chiarezza e rigore costituzionale, sulle speculazioni e le improvvisazioni sul tema della Giustizia e del ruolo del Csm. Compito della magistratura è avviare da subito, senza timidezze e indugi incomprensibili, un processo di profonda rigenerazione che le restituisca piena credibilità e terzietà. Compito del Csm e del suo Vicepresidente è quello di continuare nell'impegno per restituire all'organo piena autonomia e autorevolezza. Compito del Parlamento è quello di lavorare presto e bene per una nuova legge di riforma del CSM, un nuovo sistema elettorale che contribuisca al raggiungimento di questi obiettivi e a riforme della Giustizia che aiutino il Paese ad essere più giusto e moderno. Per questo sarebbe necessario un impegno leale e forte di tutte le forze politiche, facendola finita con polemiche e strumentalizzazioni di basso profilo". Lo scrive in una nota il responsabile Giustizia del Pd, Walter Verini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata