Patuanelli: "Multa da 10 mila euro per espulsi M5s. Lo prevede il codice etico"

"Chi viene espulso dal Movimento 5 Stelle deve pagare 100 mila euro di penale per danni di immagine. Lo prevedono le condizioni sottoscritte da tutti i candidati". Lo ha detto Stefano Patuanelli, capogruppo del M5S al Senato, commentando quanto accaduto in Commissione, dove l'emendamento sul condono di Ischia, contenuto nel dl Genova, è stato bocciato anche a causa del voto contrario di Gregorio del Falco e l'astensione di Paola Nugnes. Proprio su De Falco, ex comandante della Capitaneria di porto di Livorno noto per gli ordini a Francesco Schettino dopo l'incidente della Costa Concordia, spiega: "C'è chi può farlo uscire dalla nave e chi può scendere".