Pastori sardi, Salvini: "Il prezzo del latte non può essere di 60 centesimi al litro"

La protesta dei pastori sardi sul tavolo del Viminale. "Al ministero un incontro a oltranza con tutte le parti interessate, allevatori, imprenditori, consorzi e cooperative per trovare una soluzione", annuncia Salvini che a un evento di Coldiretti a Roma chiarisce: "Il prezzo del latte non può essere di 60 centesimi al litro, bisogna tutelare chi munge". Poi aggiunge: "Bisogna verificare che il prodotto spacciato come italiano lo sia davvero e non arrivi dall'estero come purtroppo accade".