Passera (Italia Unica): Da Napolitano giusta lotta contro il marcio

Roma, 1 gen. (LaPresse) - "Anche nel suo ultimo discorso di fine anno, Giorgio Napolitano ha confermato le sue doti di attaccamento ai valori della Costituzione, dignità personale, senso delle istituzioni". È quanto afferma Corrado Passera, leader di Italia Unica, commentando il messaggio di san Silvestro del capo dello Stato. "Doti - aggiunge - che risaltano ancor di più di fronte a chi parla con insensatezza e scarso rispetto di discorso fallimentare o, peggio, di chi attacca Napolitano addossandogli accuse inverosimili o politicamente infondate come Grillo o Salvini".

Per Corrado Passera sono "due in particolare gli elementi da valorizzare nelle parole del presidente della Repubblica. Il primo riguarda il richiamo a lottare contro il marcio della corruzione che disgrega senso di appartenenza e valori di correttezza ed equità".

Un appello, che per il leader di Italia Unica è "da accogliere senza se e senza ma, sottolineando però che non possono essere leader, amministratori e forze politiche che quei fenomeni corruttivi hanno ignorato con inescusabile negligenza o con i quali hanno addirittura colluso, essere gli stessi che ora impugnano la bandiera del risanamento e della pulizia morale". "Il secondo elemento - dice ancora Passera - concerne l'invito a ciascuno a fare del proprio meglio per risollevare le sorti del Paese. Italia Unica lo fa proprio. Con questo spirito - conclude - si accinge il 31 gennaio a celebrare il suo congresso costitutivo, per dare una speranza ai tanti che non si rassegnano a veder declinare il nostro Paese e si vogliono perciò responsabilmente impegnare per cogliere le grandi opportunità che sono alla nostra portata".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata