Pasqua, Boldrini alla mensa del povero: Povertà è emergenza nazionale

Ancona, 31 mar. (LaPresse) - "Penso che quella della povertà sia una emergenza nazioanale. Anche questa regione è sempre stata una regione prospera. Oggi siamo in crisi, tante famiglie non ce la fanno più. E allora chi ha cariche istituzionali non deve dimenticarsi di un momento come la Pasqua per stare vicino a chi ha più bisogno". Lo ha detto la presidente della Camera, Laura Boldrini, che oggi ha pranzato alla mensa del povero di Ancona. "La mia presenza al pranzo di Pasqua alla mensa di padre Guido, oggi ad Ancona, non è un evento straordinario: è nel solco del mio vissuto", ha puntualizzato la Boldrini su Twitter, sottolineando di aver scelto la "Casa della Carità perché in un tempo in cui l'individualismo ha il sopravvento, questi luoghi ricreano senso di solidarietà".

"La qualità delle persone - ha sottolineato la numero uno di Montecitorio - non si misura dal reddito ma dai valori che custodiscono". "In questo momento di crisi - ha sottolineato - che crea nuovi poveri, compito delle cariche istituzionali è stare vicino alle persone bisognose. La mensa di Ancona - ha poi ancora aggiunto - vive grazie ai volontari, che rappresentano l'Italia migliore. Ma è lo Stato a dover fare di più per i bisognosi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata