Parlamentarie M5S, proteste sul web. Il blog: "Sono chiuse"
Molti non sono riusciti a esprimere la loro preferenza, altri non hanno trovato il proprio nome nella lista dei papabili che correranno al proporzionale nelle elezioni del 4 marzo

Ira per il sistema "lumaca" e l'incubo dei ricorsi alla finestra. E' caos per le Parlamentarie del M5S dopo i problemi tecnici del sistema Rousseau usato dagli iscritti per scegliere i possibili membri di Camera e Senato della prossima legislatura. Visti i rallentamenti del sistema, si era parlato di una possibile proroga fino a oggi pomeriggio. Poi, però, sul Blog di Beppe Grillo è apparso un "comunicato" ufficiale che dice: "Le Parlamentarie del MoVimento 5 Stelle si sono concluse. C'è stata una grande partecipazione. Il voto si è svolto con regolarità e in sicurezza grazie alla verifica via sms di tutti coloro che hanno partecipato alle votazioni. I risultati delle votazioni sono stati affidati a due notai che li custodiranno fino a domenica. Le liste definitive saranno annunciate questa domenica a Pescara".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata