Parisi (Pd): Prodi al Quirinale? E' nelle cose ma ora pensiamo al voto

Roma, 18 feb. (LaPresse) - "Che Prodi sia un candidato alla presidenza della Repubblica è nelle cose, non c'è bisogno di elucubrare. Non è però una cosa all'ordine del giorno e nell'immediato il calendario dice che i cittadini si devono recare alle urne". Così Arturo Parisi, deputato del Pd, commentando l'intervento di ieri a Milano di Romano Prodi, ex presidente del Consiglio, al comizio di Pierluigi Bersani. "I candidati per la presidenza della Repubblica - prosegue Parisi - esistono e si è affermata una prassi nell'individuarli tra i personaggi che hanno ricoperto incarichi apicali della Repubblica. Su Prodi è un segreto di pulcinella".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata