Papa ai parroci: Accogliete chi vuole separarsi o convivere
Messaggio di apertura di Bergoglio sulle coppie separate o di fatto

Il matrimonio è la "cellula vitale" della società, ma i parroci devono saper cogliere le sfide delle trasformazioni in atto, dei coniugi che decidono di separarsi o di chi costituisce una famiglia di fatto. E' il messaggio di apertura di Papa Francesco, che esorta i sacerdoti a "sostenere quanti si sono resi conto del fatto che la loro unione non è un vero matrimonio sacramentale e vogliono uscire da questa situazione. In questa delicata e necessaria opera fate in modo che i vostri fedeli vi riconoscano non tanto come esperti di atti burocratici o di norme giuridiche, ma come fratelli che si pongono in un atteggiamento di ascolto e di comprensione". E ancora, i parroci devono "farsi prossimi, con lo stile proprio del Vangelo, nell'incontro e nell'accoglienza di quei giovani che preferiscono convivere senza sposarsi". 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata