Palermo, Orlando sfida il decreto Sicurezza: 4 migranti iscritti all'anagrafe

Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha firmato i primi provvedimenti per l'iscrizione all'anagrafe di quattro stranieri con permesso di soggiorno per motivi umanitari. Il rilascio della residenza, spiegano dal municipio siciliano, sarà formalizzato dopo le verifiche di legge da parte della polizia municipale. I quattro provvedimenti erano stati ritenuti "irricevibili" dall'anagrafe dopo l’approvazione del decreto Sicurezza di Matteo Salvini. "Un atto dovuto per chi ha giurato sulla Costituzione”, il commento di Orlando.