Pagano (Ncd): Priorità è famiglia, no condizionamenti lobby gay

Roma, 26 set. (LaPresse) - "Renzi non si faccia condizionare dalla lobby gay. Oggi la priorita' sono le famiglie, formate da un uomo e una donna, con particolare attenzione a quelle numerose". E' quanto dichiara il deputato Ncd Alessandro Pagano.

"Le famiglie - prosegue - vanno sostenute perché rappresentano la vera spina dorsale e il vero ammortizzatore sociale del Paese. Per questo occorre un sistema fiscale vantaggioso, che tenga conto del numero dei figli, e un rafforzamento del welfare. Il coinvolgimento delle politiche pubbliche non puo' valere invece per le unioni gay, fermo restando il massimo rispetto per le proprie scelte affettive e personali. Questo perche' si avrebbero, ad esempio, gravi ripercussioni sul nostro sistema previdenziale nel caso di riconoscimento delle pensioni di reversibilita'", conclude Pagano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata