Pa, Conte; Riformarla profondamente, servono nuove assunzioni

Roma, 29 set. (LaPresse) – “Siamo consapevoli che nessun piano di investimenti potrà avere risultati se non sapremo riformare profondamente la Pa, che ha rivelato la sue difficoltà. Dobbiamo lavorare molto per nuove assunzioni, non generiche ma che accrescano le competenze digitali. Dobbiamo presidiare le strutture tecnologiche, dobbiamo garantire piena connettività”. Così il premier Giuseppe Conte, durante il suo intervento all'Assemblea 2020 di Confindustria.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata