P.a., Brunetta a Renzi: Applicare da subito le regole che ci sono già

Roma, 2 gen. (LaPresse) - "Caro presidente Renzi. Le regole per combattere fannulloni e assenteisti nel pubblico impiego ci sono già. E le leggi relative portano il mio nome. È stata la tua sinistra, è stata la Cgil a combatterle. Sono stati infine i governi Monti, Letta, e anche il tuo, da oltre 10 mesi, queste regole, a non applicarle". Lo scrive in una nota il presidente dei deputati di Forza Italia Renato Brunetta. "Altro che leggi da cambiare. Chiedi scusa agli italiani a nome della sinistra comunista e post comunista - aggiunge Brunetta - che il tuo Partito democratico ancora rappresenta. Chiedi scusa agli italiani per quello che non hai fatto in questi tuoi 10 mesi di governo. Non nasconderti dietro il disegno di legge Madia, perchè la cosa è semplicemente ridicola".

"Vuoi cambiare verso versamente? Riconosci - conclude Brunetta - che le regole ci sono già è applicale da subito. Senza scuse, senza rinvii e senza chiacchiere opportunistiche. Io saró pronto a dartene atto. Cosa che tu, fin da quando eri presidente della Provincia di Firenze e poi sindaco di Firenze, non hai mai fatto. Questa è la differenza tra te e me".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata