Olli Rehn: Decisioni bilancio Italia hanno convinto investori

Bruxelles (Belgio), 13 feb. (LaPresse) - Italia e Belgio sono "due recenti esempi" che illustrano "l'impatto di credibili politiche di consolidamento sulla fiducia degli investitori". È quanto scrive il commissario europeo per gli Affari economici e monetari Olli Rehn, in una lettera indirizzata ai ministri delle Finanze dell'Unione europea. A questo proposito, scrive Rehn, in Italia "i tassi sui titoli di Stato a 10 anni erano sopra il 7,3% a novembre 2011, ma sono scesi al 5% a marzo 2012, dopo che i mercati sono stati convinti dalle decisioni di bilancio prese dall'Italia". Una diminuzione di 100 punti di spread, sottolinea ancora Rehn, ha permesso all'Italia di "risparmiare circa 3 miliardi di euro solo nel primo anno".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata