Nuovo attacco a Boldrini: "Pamela uccisa da sua risorsa nigeriana"
La frase accompagnata da una foto che ritrae il volto della presidente della Camera in una cesoia

Nuovo fotomontaggio contro la presidente della Camera e candidata di Liberi e Uguali alle elezioni politiche, Laura Boldrini. Nella foto si vede il volto dell'esponente di LeU racchiuso in una cesoia, tenuta in mano da un uomo con il volto insanguinato. A corredo si legge questa frase: "Giustizia per Pamela Mastropietro, barbaramente uccisa e fatta a pezzi da una risorsa nigeriana amica della Boldrini".

Dopo l'immagine con la sua testa decapitata, il gruppo Facebook 'I sentinelli di Milano' denuncia un altro attacco.

 

Messaggio di vicinanza da parte sempre de 'I sentinelli di Milano': "Certo non daremo l'onore e non faremo il favore di concedere le luci della ribalta a ogni fascistello in paranoia. Gireremo il materiale necessario a chi ha altri strumenti e poteri per fermare questa ondata di violenza. Un abbraccio a Laura e a tutte le vittime dell'odio razzista".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata