Nozze Gay, Saltamartini: Marino è contro famiglia e da oggi fuorilegge

Roma, 18 ott. (LaPresse) - "Marino oggi non soltanto si è posto al di fuori della legge ma ha tenuto un comportamento assolutamente indecente di cui dovrebbe vergognarsi". Così la deputata e portavoce nazionale di Ncd Barbara Saltamartini. "Oggi infatti - prosegue - solo per ottenere qualche foto sui giornali e quindi distogliere l'attenzione dal disastro in cui versa la capitale d'Italia per sue colpe, ha preso in giro le coppie che si sono presentate in Campidoglio per trascrivere un atto che non ha alcun valore giuridico e legale. Come ha detto chiaramente il ministro Alfano, Marino ha posto solo degli autografi su fogli di carta. Inoltre, il sindaco dovrebbe vergognarsi perché ha scelto come giornata per celebrare questa pantomima proprio quella in cui si chiude il Sinodo sulla famiglia, mostrando evidentemente il suo disprezzo verso le istituzioni e la mancanza di rispetto verso la Chiesa".

"La famiglia - aggiunge Saltamartini - va tutelata e sostenuta in ogni luogo a partire dalle istituzioni. Per questo oggi siamo scesi in piazza con decine di nostri militanti e giovani, dimostrando che il Nuovo Centrodestra è il solo partito a difesa della famiglia. E lo stiamo dimostrando anche in Parlamento dove a partire dalla legge di stabilità vareremo misure per sostenere le famiglie con figli. Marino quindi farebbe bene a fare le valigie e a tornare a fare l'allegro chirurgo. Roma e i romani finalmente ne avrebbero sollievo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata