Nozze gay, Luxuria: Con Silvio nuovo Nazareno? E' accordo di civiltà

Roma, 15 ott. (LaPresse) - "L'incontro con Berlusconi è stato fruttuoso. Mi ha detto che è contrario al matrimonio omosessuale, perché matrimonio deriva dal latino matrimonium, mater più munus (dovere) ma è favorevole alla proposta di Renzi che si rifà alle unioni civili alla tedesca che contemplano le adozioni all'interno della coppia omosessuale e quando la madre biologica muore il figlio non viene tolto ribadendo che un bimbo ha il diritto di vivere nel contesto in cui è cresciuto. Più che un nuovo Nazareno, è un accordo di civiltà. Il Pd è spaccato, la proposta non passerebbe senza Fi". Così Vladimir Luxuria, in un'intervista al 'Fatto Quotidiano', racconta il suo incontro con Berlusconi ad Arcore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata