Nomine, Crimi: Chi parla di spaccature nel M5S sbaglia o mente

Roma, 21 apr. (LaPresse) - "Chi ha affermato che sul tema delle nomine nel Movimento 5 Stelle Stelle ci sarebbero spaccature sta sbagliando, o mentendo. Perché le spaccature avvengono nel momento in cui si hanno visioni diverse, e non è questo il caso. Il punto di vista mio e del Movimento era e resta lo stesso". Lo scrive il capo politico del M5S, Vito Crimi, in un lungo post su Facebook, trattando il tema delle nomine nelle società partecipate dallo Stato. "Da sempre riteniamo che le nomine dei vertici delle società partecipate debbano basarsi su criteri di competenza e professionalità ed è questo criterio che abbiamo seguito, nell'interesse esclusivo del Paese, proponendo per le altre posizioni rinnovate, soggetti di comprovata esperienza e che rispondessero anche ai rigidi criteri di incompatibilità e alle caratteristiche previste dalla legge e dai vari statuti delle stesse società", aggiunge.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata