No a mozioni contro Bonafede, Bonino: "I cittadini avranno sempre più paura della giustizia"

"Continuerà una situazione in cui i cittadini avranno sempre più paura della giustizia invece di avere fiducia. Del tema delle garanzie si è discusso molto poco. Io trovo che sia una grandissima lesione dei diritti costituzionali, ci sono diritti che devono essere inviolabili in qualunque situazione". Queste le conclusioni della leader di +Europa Emma Bonino dopo la bocciatura di entrambe le mozioni di sfiducia nei confronti del ministro della Giustizia Bonafede. Una di queste era stata presenatata proprio dalla senatrice che ha illustrato in Aula la mozione. Il testo di +Europa accusava il Guardasigilli di una generale mala gestione del ministero. "In Italia non ci sono innocenti in carcere? Il ministro rilegga le carte - aggiunge la storica esponente radicale - e scoprirà che sono oltre mille all'anno coloro che hanno patito il carcere per ingiusta detenzione".