Nel centrodestra si litiga sulla premiership
Ennesima lite sulla premiership nel centro destra con Silvio Berlusconi che esclude dalla corsa per Palazzo Chigi il segretario della Lega Matteo Salvini. "Ha il forte desiderio di primeggiare nella coalizione, ma negli ultimi sondaggi la Lega è a quattro punti di distanza da noi", chiarisce il leader di Forza italia che rilancia la candidatura del presidente del Parlamento europeo Tajani. "Lui ha un impegno in Europa importantissimo, anche come presidente del Consiglio sarebbe in grado di far valere gli interessi dell'Italia in Europa", ha detto Berlusconi. Intanto da Piero Grasso arriva l'appello per il centrosinistra: "Dopo le elezioni si fondi un partito unico perché i valori di sinistra vi confluiscano", dice il leader di Liberi e Uguali.